PIERO LIGAS

Piero Ligas

«Se volessi percorrere lo spazio di una tela attraverso la storia dell’arte, avrei pochissime possibilità di tracciare nuovi sentieri, perché tutto è stato già fatto.

Ma se considerassi la tela uno spazio ove proiettare me stesso, allora, probabilmente, non mi basterebbe l’intera vita per percorrerlo nella sua interezza»

Panoramica

Panoramica

round

Opere in Vendita

Nuvole rosa con volo di gabbiani

1.100,00

Rappresentazione della poesia di Melchiorre Murenu

1.600,00

La fucilazione

1.700,00

La pesca, da “Linee e colori in concerto”

1.600,00

Tra i pampini

1.500,00

Sole giallo su cielo blu oltremare e volo di gabbiani

2.000,00

Scopri il prossimo artista!

PARTECIPA


Unisciti a noi!

Ricevi la Guida PDF

gratuitamente

Piero Ligas

Nasce a Nurri nel 1948. Nel 1961, giovanissimo, scopre la passione per l’arte. Il suo procedere artistico è assimilabile a

quello di un archeologo. Egli pone al centro della sua ricerca e conoscenza l’uomo e il suo universo. Da qui la necessità di studiare le dinamiche relazionali per meglio penetrare l’animo dell’individuo nella società contemporanea. Conseguito il diploma di Geometra, la sua fortissima passione per l’arte è stata la spinta propulsiva che ha messo in moto la sua ricerca da autodidatta. Gli anni

trascorsi nel suo paese natale, nel centro della Sardegna, sono quelli che hanno dato l’imprinting alla sua formazione. Lì scopre gli affreschi della chiesa, l’architettura semplice delle case, gli alberi, le pietre, il vento, le ampie vallate dei

campi e il silenzio. Questi elementi naturali e i loro colori li trasferisce nelle sue tele sin da giovanissimo, quando nel 1965, anno in cui frequenta l’ambiente dei pittori cagliaritani, viene a contatto con l’arte figurativa e con quella

delle avanguardie. Attraverso lo studio e l’analisi delle diverse correnti artistiche, arriva a creare una cifra stilistica seguendo un percorso del tutto personale, riconosciuto nel tempo da notevoli esperti del settore, nelle numerose occasioni in cui ha esposto la sua arte. Dalle prime mostre degli anni Settanta a oggi l’evoluzione dell’artista continua, seguendo le linee, il gesto e l’uso del colore coraggioso.

MOSTRE ED EVENTI

Marzo 1966 – Mostra Collettiva, XVIII Fiera Internazionale della Sardegna

Aprile 1966 – Mostra Personale a 4, Circolo F.U.C.I Quartu S. Elena

Luglio 1966 – Mostra Collettiva, Cagliari, Galleria Anthea

Marzo 1967 – Concorso d’arte figurativa “Sardegna lavora”

Dicembre 1967 – Mostra Personale a 4, Università degli Studi di Cagliari

Settembre 1968 – Collettiva, 1° premio di pittura “Le Cadre” galleria “Le Cadre”, Cagliari

Novembre 1968 – Prima mostra personale di grafica, Cagliari, Galleria “Le Cadre” (presentazione a cura del critico d’arte Paolo Pais)

Marzo 1969 – Collettiva, concorso “Oppressione e rivolta”, Cagliari, Studium Francescano

Aprile 1969 – Collettiva, Club “La Lanterna”, Dolianova, Presentazione a cura di Foiso Fois

Ottobre – Mostra Nazionale di Pittura e Grafica, Concorso Sulcis-Iglesiente (Iglesias)

Estate 1969 – Mostra Personale a 3, Albergo Timi Ama (Villassimius) a cura di Dino Sorrentino

Novembe 1969 – Personale, galleria “Le Cadre”, Cagliari, a cura di Dino Sorrentino

Luglio 1970 – Prima rassegna d’arte, salone cinematografico, Tuili, a cura di Raffaele Sanna

Ottobre 1970 – Quarta collettiva selargina, Galleria S. Luigi, comune di Selargius

it Italian
X